Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2003 June;55(3) > Minerva Pediatrica 2003 June;55(3):181-94

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,764


eTOC

 

  INFANT FORMULAS


Minerva Pediatrica 2003 June;55(3):181-94

Copyright © 2003 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Infant formulas. Recent developments and new issues

Agostoni C., Haschke F.


PDF  


I vari tipi di latte artificiale per l'infanzia attualmente sul mercato hanno lo scopo di fornire la migliore alternativa all'allattamento al seno per i neonati le cui madri non possono continuare l'allattamento fino ai 6 mesi di età e di sostituire idealmente il latte materno dopo i 6 mesi ottenendo gli stessi effetti strutturali e funzionali osservati nei neonati allattati al seno.
Lo scopo è di uguagliare gli effetti funzionali del neonato allattato al seno (es.: crescita e sviluppo) e non di copiare la composizione del latte materno.
A questo proposito vengono passati in rassegna i seguenti composti che sono stati inseriti nel latte artificiale: acidi grassi poliinsaturi a catena lunga per lo sviluppo cerebrale e neurologico, probiotici e prebiotici per la flora fecale e la difesa intestinale locale e nucleotidi per promuovere la difesa immunologica.
Variazioni nella quantità e qualità delle proteine permettono di equilibrare il quadro aminoacido ematico (eventualmente importante nelle fasi precoci dello sviluppo cerebrale per la funzione dei neurotrasmettitori) e ridurre l'apporto proteico potrebbe essere importante per la prevenzione di un successivo sovrappeso.
Le proteine idrolisate sono importanti per la prevenzione di disturbi atopici. Molti studi sono stati pubblicati finora con valutazioni a breve termine, alcuni dei quali con risultati positivi.
Tuttavia, necessitano ulteriori dati sul follow-up a lungo termine di neonati nutriti con i nuovi tipi di latte artificiale. Questi dati consentiranno di prendere in considerazione la performance neurale, la prevenzione del sovrappeso e dell'obesità e gli effetti immuno-allergici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail