Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2003 Febbraio;55(1) > Minerva Pediatrica 2003 Febbraio;55(1):83-8

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Pediatrica 2003 Febbraio;55(1):83-8

lingua: Inglese

Leuconostoc bacteremia in a healthy infant

Casanova-Romàn M., Rios J., Sánchez-Porto A., Gomar J. L., Casanova-Bellido M.


PDF  ESTRATTI


Le infezioni da batteri appartenenti alla Leuconostoc species sono di raro riscontro e di solito colpiscono pazienti portatori di un'altra patologia o portatori di un catetere venoso centrale o trattati in precedenza con vancomicina. L'esordio clinico più frequente è caratterizzato dalla comparsa di ipertermia secondaria alla infezione di un catetere venoso centrale. In questo articolo viene descritto un caso di batteriemia da Leuconostoc sp. insorta in un piccolo paziente di 2,5 mesi di età in apparenti buone condizioni di salute. Il paziente venne trattato con successo mediante cefotaxime. I batteri appartenenti alla Leuconostoc species sono patogeni emergenti, che dovrebbero venire presi in considerazione nella diagnosi differenziale delle batteriemie da germi gram-positivi resistenti alla vancomicina.

inizio pagina