Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2003 Febbraio;55(1) > Minerva Pediatrica 2003 Febbraio;55(1):79-82

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532

 

Minerva Pediatrica 2003 Febbraio;55(1):79-82

 CASI CLINICI

Prolonged hyperinsulinemic hypoglycemia in a small for date preterm

Pezzati M., Barni S., Chiti G., Danesi G., Rubaltelli F. F.

L'iperinsulinismo è un'importante causa di ipoglicemia nella prima infanzia. Sono state descritte diverse forme di ipoglicemia iperinsulinemica: transitoria, prolungata, persistente. Le forme transitorie sono ben conosciute nel neonato nato da madre diabetica; le forme prolungate possono essere responsabili dell'ipoglicemia nei neonati piccoli per l'età gestazionale (SGA) e nei neonati asfittici. L'ipoglicemia iperinsulinemica persistente è correlata con un gruppo di patologie congenite associate con un'alterazione della funzionalità delle b-cellule pancreatiche.
Una diagnosi precisa ed un trattamento tempestivo sono essenziali in tutte le diverse forme di iperinsulinismo, anche per il fatto che i neonati sono ad alto rischio per danno cerebrale permanente.
Descriviamo un caso di ipoglicemia iperinsulinemica prolungata in un neonato pretermine SGA, immediatamente trattato con alte dosi di glucosio e glicocorticoidi ed in seguito con diazossido.
L'ipoglicemia si è risolta spontaneamente e completamente al secondo mese di vita.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina