Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2002 February;54(1) > Minerva Pediatrica 2002 February;54(1):41-52

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Pediatrica 2002 February;54(1):41-52

lingua: Inglese

The role of the pediatrician in preventing suicidal behavior

Borowsky I. W.


PDF  


L'atto anticonservativo rappresenta una causa grave di morbidità e mortalità fra i giovani. I principali fattori di rischio per un comportamento suicida comprendono malattie mentali, abuso di alcool e di altre sostanze, precedenti tentativi anticonservativi, comportamenti impulsivi e/o aggressivi, storia di violenze e facilità di accesso a strumenti letali. Il benessere emotivo e buoni rapporti nell'ambito familiare e scolastico agiscono da barriera o proteggono i giovani dal coinvolgimento in atti di violenza rivolti contro se stessi. I pediatri possono svolgere un ruolo di rilievo nella prevenzione del suicidio identificando difficoltà emozionali e comportamentali e intervenendo in modo appropriato, stimolando un atteggiamento positivo da parte dei genitori e la coesione all'interno della famiglia e fornendo suggerimenti volti a prevenire gli atti di violenza ostacolando l'accesso a strumenti letali. In quanto parte di un sistema volto a prevenire il comportamento suicida fra i giovani, il personale sanitario che opera in ambito pediatrico si trova in posizione privilegiata per stimolare l'instaurarsi di rapporti positivi fra i giovani e la famiglia di provenienza, per fornire un supporto terapeutico adeguato e per coordinare l'attività dei servizi assistenziali volta a identificare i fattori di rischio prima che si verifichi l'atto violento. È indispensabile un'adeguata preparazione affinché i pediatri siano in grado di esercitare un'efficace attività nel campo della valutazione, prevenzione e terapia del comportamento anticonservativo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail