Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2001 December;53(6) > Minerva Pediatrica 2001 December;53(6):559-66

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Pediatrica 2001 December;53(6):559-66

lingua: Inglese

Adolescent hepatitis B vaccination. A review

Cassidy W. M.


PDF  


Gli adolescenti ed i giovani adulti, sono particolarmente a rischio per il contagio da HBV. Numerosi paesi con gradi diversi di incidenza inseriscono l'immunizzazione per l'HBV della tarda infanzia e dell'adolescenza nei loro programmi di vaccinazione. I vaccini impiegati, sono altamente efficaci nell'indurre una sieroprotezione a lungo termine e sono considerati di immunogenicità equivalente per diversi scopi. La memoria immunologica, mantiene la sieroprotezione in assenza di HbsAb misurabili. Le più recenti innovazioni includono il 2 dosi, composto dal regime di 10 mg di Recombivax HB per i soggetti di età compresa tra 11 e 15 anni, ed il Twinrix composto dal vaccino dell'epatite A e B. Gli immunocompromessi sono a rischio elevato per una risposta minore o assente al vaccino per l'HBV e per una perdita della memoria immunologica. Questi pazienti devono essere sottoposti a test di titolazione per l'HbsAb dopo la vaccinazione, così come a periodici test postvaccinali. Se il loro titolo anticorpale diminuisce sotto i 10 mIU/ml, devono essere sottoposti ad un'ulteriore dose di richiamo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail