Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2000 December;52(12) > Minerva Pediatrica 2000 December;52(12):691-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,764


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Pediatrica 2000 December;52(12):691-8

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Psychomotor and audiological assessment of infants born to mothers with subclinical thyroid dysfunction in early pregnancy

Radetti G., Gentili L., Paganini C., Oberhofer R., Deluggi I., Delucca A.


PDF  


Obiettivo. Indagare la frequenza e gli effetti di vari gradi di disfunzione tiroidea materna nel primo trimestre di gravidanza sull'outcome psicomotorio ed audiologico della prole. Metodi. E' stato effettuato uno screening tiroideo in 691 donne tra la 8a e la 10a settimana di gestazione: 8 presentavano una forma subclinica di ipotiroidismo, mentre una era francamente ipotiroidea. Posta la diagnosi, è stata iniziata tempestivamente una terapia con l-tiroxina. I figli di queste donne sono stati sottoposti all'età di 9 mesi ad una valutazione psicomotoria ed audiologica. Lo sviluppo psicomotorio è stato valutato con il test di Brunet-Lèzine, mentre la funzione audiologica è stata testata mediante i potenziali evocati uditivi. Risultati. I quozienti di sviluppo psicomotorio risultavano simili nei pazienti e nei controlli (99±6 vs 101±4); non c' erano differenze significative tra i due gruppi anche riguardo ai potenziali evocati uditivi. Inoltre non è stata trovata alcuna correlazione tra i valori materni di fT4 e l'outcome psicomotorio ed audiologico della prole. Conclusioni. Questi risultati sono rassicuranti, dal momento che vari gradi di disfunzione tiroidea materna nel primo trimestre di gravidanza sembrano non avere effetti avversi sull'outcome psicomotorio ed audiologico della prole, almeno fino a 9 mesi di vita. E' necessario comunque un follow up a più lungo termine prima di poter trarre conclusioni definitive.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail