Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Pediatrica > Fascicoli precedenti > Minerva Pediatrica 2000 Gennaio-Febbraio;52(1-2) > Minerva Pediatrica 2000 Gennaio-Febbraio;52(1-2):55-62

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA PEDIATRICA

Rivista di Pediatria, Neonatologia, Medicina dell’Adolescenza
e Neuropsichiatria Infantile


Indexed/Abstracted in: CAB, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,532

 

Minerva Pediatrica 2000 Gennaio-Febbraio;52(1-2):55-62

 CASI CLINICI

Variabilità clinica nella malformazione descrizione della vena di Galeno (Descrizione di tre casi)

Smilari P., Incorpora G., Sciacca P., Marletta M., Saporito A., Mazzone L., Romeo D. M. M., Cilauro S., Romeo M. G.

La malformazione della vena di Galeno (MVG) è una rara malformazione vascolare cerebrale caratterizzata dalla comunicazione diretta tra una o più arterie cerebrali e la vena di Galeno.
L'esordio clinico può avvenire in epoca neonatale od in epoche successive. Riportiamo 3 pazienti affetti da MVG nei quali l'esordio della sintomatologia clinica è stata eterogenea.
Due pazienti sono stati sottoposti ad embolizzazione della malformazione con normalizzazione del quadro clinico e successiva guarigione. Nel terzo paziente, andato incontro ad exitus, non è stato possibile eseguire tale trattamento per il grave scompenso cardiaco presente al momento della diagnosi.

lingua: Inglese, Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina