Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2013 Agosto;64(4) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2013 Agosto;64(4):445-52

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2013 Agosto;64(4):445-52

lingua: Inglese

Guarigione in vivo e in vitro del tendine: il chitosano migliora l’ampiezza di movimento dopo la riparazione del tendine flessore

Xia C. S., Rong C., Wang C. Y., Tian S. C., Wang Y. Z.

Department of Orthopedics Medical College Affiliated Hospital Qingdao University, Qingdao, China


PDF  


Obiettivo. La formazione di aderenza tra il tendine flessore e la guaina fibro-ossea circostante comporta una minore ampiezza di movimento (ROM) postoperatoria della mano. Il fattore di crescita trasformante beta (TGF-β) è una citochina chiave nella patogenesi della fibrosi tissutale. Nel presente studio, gli effetti del chitosano sono stati esaminati in vitro e in vivo.
Metodi. Nell’esame in vitro sono state stabilite le colture cellulari primarie dall’epitenon, dall’endotenon e dalla guaina del tendine flessore di coniglio, ognuna delle quali è stata integrata con TGF-β, unitamente a dosi di chitosano crescenti. La produzione di collagene di tipo I è stata misurata mediante saggio immuno-assorbente legato ad un enzima. Nell’esame in vivo, i tendini flessori in zona II di coniglio sono stati sezionati trasversalmente e quindi immediatamente riparati. Il chitosano o una soluzione salina tamponata con fosfato (controllo) sono stati aggiunti ai siti della riparazione e le zampe anteriori sono state valutate per la ROM e la resistenza della riparazione 8 settimane dopo l’intervento.
Risultati. Il chitosano ha ridotto la produzione di collagene up-regolata da TGF-β. L’applicazione intraoperatoria di chitosano ha migliorato significativamente la ROM delle dita trattate con l’intervento.
Conclusioni. L’effetto sulla resistenza alla rottura della riparazione del tendine è stato inconcludente

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

xcs009@163.com