Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 August;63(4) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 August;63(4):217-27

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  MEDICINA E SPORT


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 August;63(4):217-27

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Fratture della clavicola: una review della letteratura

Oliver G. D., Cohen J. A.

University of Arkansas, Fayetteville, AR, USA


PDF  


Le fratture della clavicola sono responsabili del 5-10% di tutte le fratture e di oltre il 30% delle fratture della spalla. Gli obiettivi principali dopo una frattura della clavicola sono quelli di mantenere un’unione completa e di ripristinare la normale lunghezza della clavicola. In passato, la principale tendenza nella gestione della frattura della clavicola ha favorito il trattamento non chirurgico, con esiti funzionali positivi. Tuttavia, con una maggiore comprensione della valutazione funzionale, l’intervento chirurgico si è diffuso maggiormente. Sia i trattamenti chirurgici sia quelli non chirurgici hanno dimostrato effetti benefici ed esiti funzionali positivi. La seguente review evidenzierà le opzioni terapeutiche disponibili e la letteratura a sostegno di tali trattamenti. Inevitabilmente, manca un trattamento standard generale, poiché il miglior trattamento dipende dalle circostanze di ogni paziente individuale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail