Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 June;63(3) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 June;63(3):209-11

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 June;63(3):209-11

lingua: Inglese

Frattura isolata scomposta del corpo dell’acromion: segnalazione di un caso

Gokce Z. V., Birinci B., Orcun Akkurt M., Ozkan H.

Department of Orthopedics and Traumatology, Lokman Hekim Hospital, Ankara, Turkey


PDF  


Mentre le fratture scapolari sono poco comuni, quelle acromiali sono molto rare. Le fratture dell’acromion sono generalmente associate ad altre lesioni del cingolo scapolare. Le fratture isolate scomposte dell’acromion sono insolite e avvengono perlopiù lungo la base dell’acromion. Crediamo che questo sia il primo caso pubblicato di una frattura isolata scomposta del corpo dell’acromion. Tale lesione si è verificata in un uomo destrorso di 35 anni d’età, il quale aveva subìto un infortunio alla spalla sinistra durante un incidente domestico. La frattura è stata stabilizzata con riduzione aperta e fissaggio con viti in titanio cannulate a compressione. I risultati clinici due mesi dopo l’intervento erano buoni, con il ritorno del paziente alle attività quotidiane. Un esame obiettivo aggiuntivo ha rivelato una completa ampiezza di movimento. Il paziente non presentava ulteriori problemi ed è stato sottoposto a regolare visita di controllo nel nostro ambulatorio un anno dopo l’intervento.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail