Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 June;63(3) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 June;63(3):147-53

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  AGGIORNAMENTI NELLE ARTROPLASTICHE


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 June;63(3):147-53

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Passato e presente dell’artroplastica di rivestimento dell’anca: una review

Radić A. 1, Rod E. 1, Hudetz D. 2, Ivković A. 2

1 Department of Orthopedic Surgery, St. Catherine Specialty Hospital, Zabok, Croatia; 2 Department of Orthopedic Surgery, “Sveti duh” University Hospital, Zagreb, Croatia


PDF  


Il concetto di artroplastica di rivestimento dell’anca è stato introdotto nei primi anni ’50 del secolo scorso. Sembrava che la sostituzione di una parte minima dell’articolazione osteoartrosica dell’anca sarebbe stata una buona idea. Molto presto però emersero problemi riguardo la selezione dei pazienti, le tecniche chirurgiche stesse e il disegno e la composizione dell’impianto. Gli insuccessi erano frequenti e scoraggianti. Il concetto però è sopravvissuto alla prova del tempo. Con chiare indicazioni e controindicazioni, tecniche chirurgiche perfezionate e un disegno e una composizione moderni, l’artroplastica di rivestimento dell’anca è divenuta il primo metodo nell’algoritmo di trattamento dell’osteoartrosi dell’anca. Sebbene presenti numerosi vantaggi rispetto alla sostituzione totale dell’anca, permangono ancora dei problemi da risolvere. Quello principale è l’usura del metallo e i suoi effetti sul tessuto circostante. Il maggiore ostacolo è rappresentato invece dalla controindicazione per l’utilizzo in donne in età gravida che desiderano avere figli, a causa del passaggio transplacentare degli ioni metallici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail