Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 Aprile;63(2) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 Aprile;63(2):125-40

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia

Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0026-4911

Online ISSN 1827-1707

 

Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 Aprile;63(2):125-40

ARTROPLASTICA DI ANCA NEL 2012 

Complicanze perioperatorie in seguito ad artroplastica totale dell’anca

Schwarzkopf R. 1, Alvarado C. 2

1 Division of Adult Reconstruction Surgery Department of Orthopedic Surgery, Brigham and Women’s Hospital, Harvard Medical School, Boston, MA, USA;
2 Division of Adult Reconstruction Surgery Department of Orthopedic Surgery, NYU Hospital for Joint Diseases, New York, NY, USA

L’artroplastica totale dell’anca è divenuto il trattamento standard per l’osteoartrosi in stadio terminale ed è uno degli interventi chirurgici di maggiore successo nell’armamentario terapeutico degli ortopedici. È stato dimostrato come tale intervento possa efficacemente ridurre il dolore, migliorare la qualità della vita e ripristinare la funzionalità sia nei pazienti giovani sia in quelli anziani. Ciononostante, le complicanze postoperatorie restano ancora un rischio associato all’artroplastica delle articolazioni, la quale influisce in maniera significativa sugli esiti dei pazienti e sul costo totale dell’assistenza. Con l’aumento del numero di pazienti che si sottopongono all’intervento di artroplastica totale dell’anca, il nostro obiettivo è quello di ridurre l’incidenza delle complicanze perioperatorie. Le complicanze perioperatorie successive all’intervento di artroplastica totale dell’anca includono sia complicanze chirurgiche come: lesioni neurovascolari, diversa lunghezza degli arti, instabilità e fratture periprotesiche, sia complicanze mediche come: infezioni postoperatorie, trombosi venose profonde, embolie polmonari, anemie postoperatorie e complicanze cardiopolmonari. Obiettivo della presente rassegna è quello di discutere le diverse complicanze perioperatorie che si manifestano in seguito all’intervento di artroplastica totale dell’anca e di delineare il trattamento e le misure preventive da intraprendere al fine di limitarne l’occorrenza e ridurre la morbilità associata.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina