Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 Aprile;63(2) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 Aprile;63(2):101-10

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  ARTROPLASTICA DI ANCA NEL 2012


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2012 Aprile;63(2):101-10

lingua: Inglese

Recupero in seguito ad artroplastica totale dell’anca mininvasiva: uno studio sulla deambulazione

Wimmer M. A. 1, Hildebrand M. 2, Moisio K. C. 3, Foucher K. C. 1, Della Valle C. J. 1, Berger R. A. 1, Galante J. O. 2

1 Department of Orthopedic Surgery, Rush University Medical Center, Chicago, IL, USA;
2 Department of Orthopedic Surgery, Martin-Luther University, Halle, Germany;
3 Department of Physical Therapy, Northwestern University, Chicago, IL, USA


PDF  


Obiettivo. Obiettivo del presente studio è stato quello di valutare se la deambulazione ritorni alla normalità durante il periodo postoperatorio iniziale in seguito ad artroplastica totale dell’anca (ATA) mininvasiva.
Metodi. Ventinove pazienti sottoposti ad ATA sono stati confrontati con un gruppo di soggetti normali appaiato per età. Tutte le sostituzioni dell’anca sono state effettuate da due chirurghi ortopedici usando tre approcci mininvasivi. I punteggi HHS e WOMAC, i parametri di tempo-distanza e la cinetica e cinematica in 3D dell’anca sono stati raccolti 6 e 12 settimane dopo l’intervento.
Risultati e conclusione. I soggetti sottoposti ad ATA presentavano un rapido recupero funzionale iniziale come valutato dai punteggi HHS e WOMAC. Tuttavia, l’analisi della deambulazione ha rivelato che i soggetti sottoposti ad ATA non erano ritornati alla normalità durante il periodo dello studio. Velocità di andatura, lunghezza della falcata e cadenza erano al di sotto dei valori normali. Inoltre, sono state osservate differenze dai valori normali nell’estensione esterna, nell’adduzione e nei movimenti rotativi interni.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail