Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 Ottobre;62(5) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 Ottobre;62(5):385-96

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia

Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0026-4911

Online ISSN 1827-1707

 

Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 Ottobre;62(5):385-96

CHIRURGIA SPINALE 

Trattamento ortopedico conservativo Lionese della scoliosi dell’adulto

De Mauroy J. C., Vallèse P., Lalain J. J.

Spine Orthopedic Department, Clinique du Parc Lyon, France

Lo scopo di questo articolo è stato di valutare l’evidenza dell’efficacia delle opzioni di trattamento conservativo proposto per la deformità negli adulti. La deformità negli adulti è uno dei principali problemi demografici di salute nella popolazione geriatrica. I chirurghi sono spesso molto cauti nel trattamento della scoliosi degli adulti a causa dei tassi di complicanze associate alla chirurgia e alla marginale qualità dell’osso endemico di questa popolazione. Vi è attualmente una mancanza di consenso sui trattamenti conservativi più efficaci per la deformità negli adulti. Il trattamento ortopedico conservativo lionese richiede: 1) un busto in gesso realizzato in una specifica struttura rigida da tenere per 3 settimane; 2) un corsetto rigido bivalve in polietilene da indossare per almeno 4 ore al giorno; 3) una fisioterapia specifica per prevenire l’atrofia muscolare. Il busto in gesso è un prerequisito indispensabile di questo trattamento. Oltre al ruolo terapeutico dell’aggiustamento muscolare legamentoso della tensione paravertebrale, può anche essere usato come test. Il paziente non deve manifestare dolore durante lo svolgersi delle normali attività. Le complicanze mediche sono una delle maggiori preoccupazioni nella chirurgia delle deformità della colonna vertebrale negli adulti. L’incidenza varia dal 40% all’ 86%, ma è presente un indeterminato livello di evidenza III/IV sull’efficacia di qualsiasi opzione usuale di terapia conservativa. Trentatre pazienti adulti con scoliosi (30 donne e 3 uomini) sono stati controllati per almeno 5 anni dopo aver iniziato il trattamento ortopedico conservativo lionese. L’età media all’inizio del trattamento era di 60 anni. In ognuno dei casi il dolore e la postura sono migliorati. In 31 casi su 33 l’angolo di Cobb si è stabilizzato. A cinque anni di distanza dall’inizio del trattamento, la metà dei pazienti stanno continuando a indossare il corsetto per più di 4 ore al giorno. In generale il trattamento conservativo potrebbe essere un’opzione utile nel trattamento della deformità negli adulti, ma l’evidenza a sostegno di questo giudizio manca. Il trattamento ortopedico conservativo lionese è efficace. La decisione in merito al trattamento viene presa in base alla prima fase con il busto. La ricerca clinica di base a qualsiasi livello sarebbe utile a chiarire ulteriormente le opzioni.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina