Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 Agosto;62(4) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 Agosto;62(4):297-309

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  L’ORTOPEDIA NELLA MEDICINA DELLO SPORT


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2011 Agosto;62(4):297-309

lingua: Inglese

Tecniche di riparazione cartilaginea negli atleti

Gobbi A.1, Karnatzikos G. 1, Malchira S. 1, Turgeon D. 2

1 O.A.S.I. Bioresearch Foundation, Gobbi N.P.O., Milan, Italy
2 Texas Health, Presbyterian Hospital, Dallas, TX, USA


PDF  


Le lesioni cartilaginee del ginocchio negli atleti rappresentano una difficile sfida e possono essere la causa di invalidità permanente a causa degli importanti stress funzionali cui è sottoposta questa articolazione nell’atleta. Il trattamento dei difetti condrali nell’atleta è complesso e multifattoriale. Varie tecniche sono state sviluppate per trattare queste lesioni e la ricerca è sempre attiva nel cercare di migliorare i risultati. Le tecniche impiegate vanno dalle infiltrazioni intra-articolari con acido ialuronico e concentrati piastrinici fino a metodiche piu’ invasive quali ACI, OATS, MACI e le microfratture. Recentemente il ruolo delle cellule mesenchimali stromali derivate dal midollo osso è stato ampiamente esplorato mostrando buoni risultati preliminari. Indipendentemente dalla tecnica impiegata un ruolo estremamente importante è rappresentato dalla riabilitazione postoperatoria. Vi sono pochi elementi con che supportino con grande evidenza la scelta di una tecnica rispetto ad un’altra sebbene buoni risultati a breve e medio termine con un ritorno parziale all’attività sportiva pre operatoria possono essere ottenuti con le tecniche di rigenerazione cartilaginea.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail