Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 October;60(5) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 October;60(5):471-80

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  ORTHOPEDIC TRAUMA UPDATE PART I


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 October;60(5):471-80

lingua: Inglese

Le fratture di mano pediatriche

Singer G., Eberl R., Petnehazy T., Schmidt B.

Department of Pediatric Surgery, Medical University of Graz, Graz, Austria


PDF  


La mano è il distretto anatomico più frequentemente interessato da fratture nei bambini. I bambini più piccoli utilizzano la mano come strumento per esplorare, soddisfacendo la loro naturale curiosità. Questo, combinato con una funzione motoria ancora scarsamente sviluppata, espone la mano pediatrica al rischio di lesioni. Crescendo, i bambini iniziano a praticare sport come il calcio, gli altri giochi con la palla e lo sci, per cui è stato dimostrato che le diverse strutture ossee della mano sono particolarmente a rischio di fratture. Contrariamente agli adulti, i bambini sono caratterizzati da un potenziale rigenerativo enorme, e questo consente il ricorso a diverse strategie di trattamento. Il più importante obiettivo del trattamento è, tuttavia, il ripristino della stabilità, della funzione e dell’aspetto esteriore della mano. La maggioranza delle fratture di mano pediatriche possono essere trattate in modo incruento con un’immobilizzazione. Tuttavia, alcune delle fratture di mano riscontrate nella popolazione pediatrica necessitano di un trattamento chirurgico per evitare esiti disastrosi a lungo termine. Tra le fratture di mano pediatriche sottoposte ad un trattamento, la maggior parte delle complicanze si realizzano perchè la gravità del trauma è stata sottovalutata al momento della valutazione iniziale. In questa review affronteremo le fratture pediatriche di carpo, metacarpo, pollice e dita.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail