Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 Ottobre;60(5) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 Ottobre;60(5):447-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  ORTHOPEDIC TRAUMA UPDATE PART I


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 Ottobre;60(5):447-60

lingua: Inglese

La classificazione di Neer delle fratture dell’omero prossimale: una review narrativa

Brorson S. 1, Henrik Frich L. 2, Hróbjartsson A. 3

1 Department of Orthopedic Surgery, Herlev University Hospital, Herlev, Denmark
2 Department of Orthopedic Surgery, Odense University Hospital, Odense, Denmark
3 The Nordic Cochrane Centre, Rigshospitalet, Copenhagen, Denmark


PDF  


Charles Sumner Neer, II (nato nel 1917) pubblicò nel 1970 il suo sistema di classificazione per le fratture dell’omero prossimale. Gli autori presentano la classificazione di Neer e le sue modifiche in un contesto storico, analizzano la letteratura sulla concordanza tra osservatori, e riportano i commenti dei maggiori esperti di chirurgia della spalla. Uno degli aspetti di questo sistema di classificazione maggiormente discussi è la concordanza inter- e intra-osservatore riportata da più di una dozzina di studi. Un’applicazione sistematico sembra tuttavia elevare la concordanza a un livello accettabile, soprattutto tra gli specialisti. Gli autori discutono sia gli attuali tentativi di migliorare la classificazione di Neer che le caratteristiche che dovrebbe avere una classificazione delle fratture dell’omero prossimale per poter essere soddisfacente. La classificazione delle fratture scomposte dell’omero prossimale rimane una sfida per la pratica e per la ricerca ortopedica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail