Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 August;60(4) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 August;60(4):331-40

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

  TRAUMATOLOGIA SPORTIVA


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2009 August;60(4):331-40

lingua: Inglese

Revisione dell’intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore: inquadramento e pianificazione preoperatoria

Mall N. A., Gill C. S., Wright R. W.

Department of Orthopedics, Washington University School of Medicine, Saint Louis, MO, USA


PDF  


Il legamento crociato anteriore (LCA) è fondamentale per la corretta biomeccanica del ginocchio e il mancato ripristino di tale meccanica, in seguito a ricostruzione del LCA, può determinare danno intra-articolare, rigidità, fallimento dell’innesto o artrosi precoce. Inoltre, in caso di mancata diagnosi e trattamento della causa del fallimento della ricostruzione del LCA, la chirurgia di revisione può portare a risultati insoddisfacenti. L’incidenza di rottura del neolegamento è simile a quella della rottura del LCA controlaterale sano, pertanto vanno ricercate altre cause di fallimento dell’innesto, compresi: l’impingement, una scarsa integrazione, un errato posizionamento e il mancato trattamento degli stabilizzatori secondari del ginocchio al momento dell’intervento. Il deficit di motilità, le disfunzioni dell’apparato estensore e l’artrosi possono portare a risultati insoddisfacenti dell’intervento di ricostruzione del LCA, per cui è talvolta necessario ricorrere a un intervento di revisione. Un’attenta anamnesi, comprendente i referti dei precedenti interventi e le immagini artroscopiche, e un’indagine radiografica approfondita, possono essere utili per comprendere le cause del fallimento e l’approccio terapeutico corretto. La scelta dell’innesto per la chirurgia di revisione può essere complessa e deve prevedere un consenso informato da parte del paziente. La tecnica chirurgica e la fissazione dell’innesto nell’intervento di revisione meritano speciale attenzione. La chirurgia di revisione del LCA è tecnicamente impegnativa e può essere difficile ottenere dei buoni risultati: pertanto un’attenta pianificazione preoperatoria è essenziale, per garantire la piena soddisfazione del paziente e ripristinare la corretta meccanica del ginocchio, riducendo il rischio di una futura patologia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail