Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 December;59(6) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 December;59(6):321-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 December;59(6):321-8

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

SERI versus “en chevron”: studio comparativo tra due tecniche chirurgiche per la correzione dell’alluce valgo

Marmotti A., Castoldi F., Bratulich A., Grassi Mantelli A., Giai Via A.

Department of Orthopaedics and Traumatology, Medical College of Turin Mauriziano “Umberto I” Hospital University of Turin, Turin, Italy


PDF  


Obiettivo. Scopo di questo studio era di confrontare indicazioni e risultati dell’osteotomia metatarsale “en chevron” e SERI.
Metodi. Di 55 piedi, 30 sono stati trattati con tecnica en chevron e 25 con tecnica SERI con follow-up medio 2,5 anni. È stata condotta valutazione clinica, mediante schede AOFAS, pre- e postoperatoria, e radiografica, misurando angolo di valgismo (HVA), angolo intermetatarsale (IMA), angolo articolare metatarsale distale (DMAA), posizione sesamoidi (da 0 a 3), su RX pre- e postoperatorie
Risultati. I risultati, statisticamente significativi, sono stati confrontati con test t di Student. Gruppo en chevron: l’HVA medio da 30,1° a 14,4° (±6,7 DS), l’IMA medio da 13,4° a 8,4° (±1,4 DS), l’DMAA da 11,6° a 8,4° (±4,5 DS), sesamoidi da 2,4 a 1,3 (±0,7 DS); punteggi AOFAS da 57,1 a 83,3 (±12,2 DS) per I raggio. Gruppo SERI: l’HVA medio da 31° a 20,1° (±7,2 DS), l’IMA medio da 13,7° a 8,8° (±2,7 DS), l’DMAA da 10,6° a 6,5° (±2,6 DS), sesamoidi da 2,4 a 1,1 (±0,8 DS); punteggi AOFAS da 56,4 a 81,1 (±11,2 DS) per I raggio.
Conclusioni. Le tecniche sono assimilabili per soddisfazione del paziente, con differenze nel potere di correzione dei diversi angoli radiologici; la SERI permette riduzione di costi e tempo operatorio.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail