Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 Dicembre;59(6) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 Dicembre;59(6):313-20

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia

Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0026-4911

Online ISSN 1827-1707

 

Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 Dicembre;59(6):313-20

 ARTICOLI ORIGINALI

È possibile che i soggetti non affetti da traumi si adattino all’uso di un tutore funzionale per ginocchio nella pratica dell’attività aerobica? Primo passo nella prevenzione delle lesioni legamentose (studio pilota)

Rishiraj N. 1, Taunton J. E. 2, Lloyd-Smith R. 3, Regan W. 4, Woollard R. 5, Niven B. 6

1 ACTIN Health and Rehabilitation Inc and School of Human Kinetics University of British Columbia Vancouver, BC, Canada
2 Allan McGavin Sports Medicine Centre (Primary Care) University of British Columbia Vancouver, BC, Canada
3 Allan McGavin Sports Medicine Centre (Primary Care) University of British Columbia Athletics Vancouver, BC, Canada
4 Allan McGavin Sports Medicine Centre (Orthopaedics) University of British Columbia Vancouver, BC, Canada
5 Department of Family Practice University of British Columbia Vancouver, BC, Canada
6 Centre for Application of Statistics and Mathematics Department of Mathematics and Statistics University of Otago, Otago, New Zealand

Obiettivo. L’obiettivo di questo studio era studiare l’uso di un tutore funzionale per ginocchio (functional knee brace, FKB) in atleti non affetti da traumi, per valutare se la performance aerobica fosse ostacolata. In caso di alterazione della performance, lo studio intendeva dimostrare se esisteva un meccanismo di adattamento all’uso del FKB durante l’attività aerobica.
Metodi. Questo era uno studio di design fattoriale 2x3 senza e con tutore. Cinque atleti sani sono stati arruolati per lo studio. I soggetti hanno svolto un test di corsa su tapis roulant di 12 minuti, con e senza tutore. Ad ogni test sono stati misurati il consumo di ossigeno e i livelli di sforzo percepito (rating of perceived exertion, RPE) durante la corsa sul tapis roulant. I test sono stati completati in 6 giorni: sono stati condotti un test di 3 giorni senza tutore e un test di 3 giorni con tutore. I dati ottenuti dai due test sono stati utilizzati per determinare se sia possibile un adattamento al FKB.
Risultati. È stato rilevato un consumo medio di ossigeno significativamente superiore tra le due condizioni per i tre giorni di test (F1,4=9,70, P=0,036), mentre non sono state rilevate differenze significative dei dati di RPE (F1,4 =4,55, P=0,123). L’interazione tra il consumo di ossigeno e i RPE tra le due condizioni per i tre giorni di test non era significativa (F2,8=0,716, P=0,517 e F2,8=0,228, P=0,802, rispettivamente). Tuttavia, l’accomodazione all’uso di FKB è stata rilevata come differenza percentuale della performance tra le condizioni con e senza tutore, diminuita il terzo giorno di test.
Conclusioni. L’uso di FKB altera inizialmente la performance, ma è possibile un adattamento all’uso del tutore. Per confermare la tendenza potenziale all’adattamento sono necessarie ulteriori ricerche, con campioni più ampi e test di più lunga durata.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina