Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 June;59(3) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 June;59(3):141-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2008 June;59(3):141-5

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La cisti aneurismatica a variante “solida

Tosco P. 1, Boffano M. 2, Linari A. 3, Faletti C. 4, Albertini U. 5, Gino G. C. 5, Brach Del Prever E. M. 5

1 Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia AO CTO/Maria Adelaide, Torino, Italia
2 Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia Università degli Studi di Torino, Torino, Italia
3 Servizio di Anatomia Patologica AO OIRM S. Anna, Torino, Italia
4 Dipartimento di Diagnostica per Immagini AO CTO/Maria Adelaide, Torino, Italia
5 Unità Complessa di Chirurgia Oncologica e Ricostruttiva, Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia AO CTO/Maria Adelaide, Torino, Italia


PDF  


Obiettivo. La cisti aneurismatica dell’osso (aneurismal bone cyst, ABC) è una patologia rara, la cui variante solida può essere confusa istologicamente con patologie neoplastiche anche maligne, specialmente l’osteosarcoma. Scopo di questo studio era definire le caratteristiche cliniche, istopatologiche, epidemiologiche e analizzare il trattamento di questa particolare lesione.
Metodi. Analisi di un caso di ABC variante solida localizzata alla clavicola sinistra e complicata da frattura patologica, trattata con curettage e adiuvanti locali (fenolo-alcool etilico). Ricerche bibliografiche utilizzando Pubmed, Ovid e Scirus; parole chiave aneurysmal bone cyst e solid variant diversamente combinate. Criteri di inclusione: lingua inglese, francese, italiana; senza restrizioni relative al tipo di fonte bibliografica.
Risultati. L’ABC a variante solida è descritta in 18 articoli. Di questi: 4 review di casi clinici, 11 case report, 1 studio retrospettivo e 2 lettere agli autori. Gli articoli esaminati espongono le principali caratteristiche clinico-istologiche, radiologiche, trattamenti e sedi di localizzazione della patologia. La cisti aneurismatica solida dell’osso può essere definita una variante dell’ABC semplice ed è molto più rara di quest’ultima. Il curettage seguito da adiuvanti sembra essere la tecnica maggiormente adottata.
Conclusioni. L’ABC è una lesione benigna relativamente infrequente. La sintomatologia è varia e generalmente aspecifica. La variante solida non può essere distinta dalla “classica” unicamente sulla base dell’imaging ma necessita di un esame istologico accurato. Il curettage seguito da adiuvanti riduce significativamente la comparsa di recidive o la persistenza di malattia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail