Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2006 Giugno;57(3) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2006 Giugno;57(3):87-95

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2006 Giugno;57(3):87-95

lingua: Inglese, Italiano

The use of the prosthesis of shoulder in the fractures of proximal epiphysis of the humerus. Our experience on 20 cases

Granata F., Gandolfo N., Desayeux S.

Department of Orthopedics and Traumatology Regional Hospital of Valle d’Aosta, Aosta, Italy


PDF  


Obiettivo. L’obiettivo di questo studio è valutare, durante un periodo di follow-up, i risultati clinici ottenuti in merito alla protesizzazione della spalla su base traumatica.
Metodi. Sono stati analizzati retrospettivamente 20 pazienti operati presso l’U.B. di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale Regionale della Valle d’Aosta, nel periodo luglio 2002-gennaio 2005 (follow-up medio 26,9 mesi). Sono stati esaminati il tipo di frattura, il tipo di trauma, il tipo di protesi impiantata, le complicanze. Per la valutazione è stato utilizzato il Test di Constant.
Risultati. Il valore medio ottenuto per il Test di Constant, rapportato a 100 è stato di 62,7 punti, rapportato a 75 escludendo la valutazione della “forza”, è stato di 53,05 punti.
Conclusioni. I risultati ottenuti confermano la difficoltà nel trattamento delle fratture dell’omero prossimale con un sufficiente recupero articolare ma con una buana risoluzione della sintomatologia, e quindi che la protesizzazione rimanga nella maggior parte dei casi una valida soluzione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail