Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2005 Agosto;56(4) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2005 Agosto;56(4):331-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia

Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0026-4911

Online ISSN 1827-1707

 

Minerva Ortopedica e Traumatologica 2005 Agosto;56(4):331-6

102° CONGRESSO DELLA SOCIETA' PIEMONTESE-LIGURE-LOMBARDA DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA (S.P.L.L.O.T.) - Brescia, 9-10 settembre 2005
LE NUOVE TECNOLOGIE, I MODERNI STRUMENTARI IN CHIRURGIA PROTESICA 

 AGGIORNAMENTI SULLA PROTESICA DI SPALLA

Revisioni delle protesi di spalla

Odella F., Odella S., Leo R.

Istituto Ortopedico G. Pini, Milano

Obiettivo. La revisione di una protesi di spalla rimane sempre una sfida diagnostica e terapeutica. Ad oggi non sono ancora disponibili delle linee guida per affrontare questa chirurgia, ogni caso deve essere considerato come a sé stante. È importante conoscere le cause che possono portare a un fallimento dell’impianto che devono essere ricercate sia in un’errata indicazione, sia nell’errato posizionamento della protesi sia nelle complicazioni postoperatorie. Lo scopo di questo lavoro è definire le cause del fallimento, studiare una strategia preoperatoria e descrivere i principali gesti chirurgici necessari per ottenere i migliori risultati possibili.
Metodi. Quarantacinque pazienti, precedentemente sottoposti a trattamento chirurgico di artroplastica, sono giunti alla nostra osservazione in quanto necessitavano di una revisione chirurgica. Tutti i pazienti che sono stati sottoposti a revisione chirurgica accusavano un forte dolore.
Risultati. I risultati ottenuti sono stati complessivamente buoni.
Conclusioni. Il buon esito di una protesi di spalla è determinato da un delicato equilibrio di diversi fattori; nel caso di un fallimento dell’impianto è necessario individuare l’esatta causa, ricordando che una stessa complicazione può essere determinata da diversi fattori.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina