Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 Agosto-Ottobre;52(4-5) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 Agosto-Ottobre;52(4-5):225-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 Agosto-Ottobre;52(4-5):225-30

lingua: Italiano

Considerazioni su di un caso di condrosarcoma mixoide extrascheletrico

Fadda M., Manunta A.


PDF  


Il condrosarcoma mixoide che origina nei tessuti molli è assai raro. Non appare chiaro se come per gli altri condrosarcomi dello scheletro sia possibile stabilire un grado di malignità istologica che si correli con la prognosi e la strategia terapeutica.
Riferiamo sulle caratteristiche cliniche, istologiche e di evolutività di un condrosarcoma mixoide insorto nel cavo popliteo di una donna di 39 anni, paragonabile come grading istologico al condrosarcoma di grado 2 dello scheletro, operato di escissione marginale e radioterapia postoperatoria locale e locoregionale (per 5 settimane) allo stato attuale libera da complicanze locali (recidiva) e generali (metastasi). La sopravvivenza superiore a tredici anni ci dà ragione della adeguatezza della terapia adottata.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail