Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 Giugno;52(3) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 Giugno;52(3):151-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

CHIRURGIA TRAUMATOLOGICA E ORTOPEDICA DELL'ANCA  98° CONGRESSO DELLA SOCIETA' PIEMONTESE-LIGURE-LOMBARDA DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA (SPLLOT) (Loano, 19-20 ottobre 2001)


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 Giugno;52(3):151-6

lingua: Italiano

Indicazioni e limiti dell'impiego delle protesi totali e parziali nelle fratture mediali del collo del femore

Rossi R., Sisto R., Sibelli P., Rossi P.


PDF  


Il trattamento di scelta delle fratture mediali del collo del femore è argomento tuttora dibattuto.
Quando le condizioni del paziente permettono il trattamento chirurgico, le possibili alternative, come descritto in letteratura, sono la fissazione interna, l'impianto di una protesi parziale monopolare o bipolare oppure l'impianto di una artroprotesi.
L'obiettivo del trattamento di questo tipo di lesioni è ristabilire le funzioni antecedenti alla frattura senza creare comorbilità.
Dai risultati dell'analisi della letteratura sull'argomento è emersa l'importanza dell'utilizzo di un algoritmo per il miglior trattamento delle fratture mediali del collo del femore.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail