Home > Riviste > Minerva Ortopedica e Traumatologica > Fascicoli precedenti > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 April;52(2) > Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 April;52(2):67-72

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ORTOPEDICA E TRAUMATOLOGICA

Rivista di Ortopedia e Traumatologia


Official Journal of the Piedmontese-Ligurian-Lombard Society of Orthopedics and Traumatology
Indexed/Abtracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Ortopedica e Traumatologica 2001 April;52(2):67-72

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Risultati a medio e lungo termine del trattamento della osteonecrosi idiopatica della testa femorale (OITF) con Forage Biopsie

Ghione M., Lisai A., Nicodemo A., Maderni A., Massè A.


PDF  


Obiettivo. Con questo studio sono stati valutati i risultati, medio e lungo termine, ottenuti con il forage biopsie nel trattamento dell'osteonecrosi idiopatica della testa del femore in stadio preoperatorio I e II di Ficat.
Metodi. È stato condotto uno studio retrospettivo relativo a 22 Forage Biopsie eseguiti in 19 pazienti fra il 1972 e il settembre 2000, presso la I Clinica Ortopedica dell'Università di Torino. Tutti i pazienti erano affetti da OITF confermata dall'esame istopatologico eseguito sul frammento bioptico, mentre la localizzazione bilaterale era presente nel 37% dei casi. Il follow-up medio è stato di 10 anni. È stata eseguita una valutazione clinica utilizzando la Harris Hip Score (HHS).
Risultati. Al controllo 19 casi (16 pazienti), di cui 18 in stadio I e 1 in stadio II, sono stati considerati guariti con un punteggio medio, alla HHS, di 85/100. I risultati considerati come eccellenti sono stati 10 (46%), buoni 7 (31,5%), discreti 2 (9%), cattivi 3 (13,5%). Solo in questi 3 casi, di cui 2 in stadio II, si riporta l'insuccesso dell'intervento, mentre non si sono verificate fratture nel post-operatorio.
Conclusioni. I risultati suggeriscono che l'OITF, allo stadio I di Ficat, può essere curata e guarita con il forage biopsie. In caso contrario, tale procedura non pregiudica la scelta dei successivi interventi conservativi o sostitutivi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail