Home > Riviste > Minerva Oftalmologica > Fascicoli precedenti > Minerva Oftalmologica 2009 Settembre;51(3) > Minerva Oftalmologica 2009 Settembre;51(3):113-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA OFTALMOLOGICA

Rivista di Oftalmologia


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Oftalmologica 2009 Settembre;51(3):113-8

lingua: Italiano

Escissione della neoformazione palpebrale: approccio metodologico, didattico, preventivo

Actis A. G. 1, Actis G. 2, Amidei A. 1, Buschini E. 1, Nuzzi R. 1

1 Dipartimento di Fisiopatologia Clinica dell’Università di Torino, Sezione di Oftalmologia, Clinica Oculistica Torino, Italia
2 Ospedale Oftalmico di Torino A.S.L. 1 Torino, Italia


PDF  


Scopo del nostro studio è dare un approccio pratico di fronte ad una neoformazione palpebrale. Considerando i dati della letteratura sono due le raccomandazioni di livello A relativamente a carcinoma basocellulare, carcinoma a cellule squamose e carcinoma a ghiandole sebacee: utilizzare la tecnica chirurgica di Mohs oppure l’escissione con controllo istologico estemporaneo al congelatore. Muovendosi all’interno di queste linee guida proponiamo un approccio valutativo e pratico, descrivendo anche le tecniche chirurgiche di escissione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail