Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Oftalmologica > Fascicoli precedenti > Minerva Oftalmologica 2006 Settembre-Dicembre;48(3/4) > Minerva Oftalmologica 2006 Settembre-Dicembre;48(3/4):63-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA OFTALMOLOGICA

Rivista di Oftalmologia

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0026-4903

 

Minerva Oftalmologica 2006 Settembre-Dicembre;48(3/4):63-6

 ARTICOLI ORIGINALI

Valutazione tonometrica in due posizioni di sguardo nell’orbitopatia di Graves

Morreale Bubella D., Morreale Bubella R.

Dipartimento di Neurologia Oftalmologia, Otorinolaringoiatria e Psichiatria Sezione di Oftalmologia Università degli Studi di Palermo, Palermo

Obiettivo. Valutare l’effettivo ruolo dello spessore del muscolo retto superiore nella variazione dei valori della pressione endoculare (IOP) nei pazienti con coftalmopatia di Graves.
Metodi. La IOP è stata misurata in posizione di sguardo primaria e sovraversa (elevazione con divergenza di 23°) in 76 occhi di 38 pazienti , età media di 42. anni (range 19-58 anni), con oftalmopatia di Graves.
Risultati. La IOP in 52 occhi è risultata pari a 17,5±2,12 mmHg in posizione primaria e 21,2±2,75 mmHg in posizione di sguardo sovraversa. In 24 occhi la IOP era di 23.2±1.02 mm Hg in posizione primaria e di 27,4±1,62 in posizione sovraversa. In 28 occhi nei quali lo spessore del muscolo retto superiore era >4,6 mm, la IOP era 22,7±1,48 in posizione primaria e 27,1±1,92 in posizione sovraversa. La differenza dei valori in questo gruppo è statisticamente significativa (p<0,05 test per “t appaiati”).
Conclusioni. I dati ottenuti consentono di ipotizzare che l’ipertensione endoculare in posizione sovraversa nei pazienti con oftalmopatia di Graves possa essere causata, almeno in parte, dall’aumentato spessore del muscolo retto superiore presente in questi soggetti.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina