Home > Riviste > Minerva Oftalmologica > Fascicoli precedenti > Minerva Oftalmologica 2006 June;48(2) > Minerva Oftalmologica 2006 June;48(2):59-61

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA OFTALMOLOGICA

Rivista di Oftalmologia


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Oftalmologica 2006 June;48(2):59-61

lingua: Italiano

Caso clinico di Retinite Pigmentosa e drusen della testa del nervo ottico

Rossi S., Catapano A., Maggio E., de Benedictis A., Iaccarino G., Testa F.

Centro Studi Retinopatie Ereditarie Dipartimento di Oftalmologia Seconda Università degli Studi di Napoli, Napoli


PDF  


Si descrive il caso clinico di un’associazione tra retinite pigmentosa e drusen del nervo ottico, osservato presso il Centro Studi Retinopatie Ereditarie del Dipartimento di Oftalmologia della Seconda Università degli Studi di Napoli.
In una paziente di 25 anni, in seguito ad una visita oftalmologica che includeva la determinazione dell’acutezza visiva centrale, la biomicroscopia, l’esame del fondo oculare, l’esame del campo visivo e l’elettroretinogramma (ERG), accanto ad un quadro tipico di retinite pigmentosa si è riscontrata la presenza, in ambo gli occhi, di grosse formazioni rotondeggianti bianco-giallastre interessanti il disco ottico e la retina peripapillare. Si sono posti problemi di diagnosi differenziale nei confronti di neoformazioni ed amartomi del nervo ottico. Gli esami ecografici A-scan standardizzato e B-scan a contatto hanno consentito di porre diagnosi di drusen bilaterale della testa del nervo ottico in paziente affetto da retnite pigmentosa tipica.
Le drusen del nervo ottico possono essere un importante segno di tumori pituitari, craniofaringiomi, meningiomi, aneurismi dell’arteria oftalmica, ascessi cerebrali, oppure associarsi a malattie sistemiche come il diabete mellito giovanile, la degenerazione epatolenticolare, l’atassia di Friederich o a patologie oculari come il glaucoma, la retinite pigmentosa, appunto e il nanoftalmo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail