Home > Riviste > Minerva Oftalmologica > Fascicoli precedenti > Minerva Oftalmologica 2002 Settembre-Dicembre;44(3-4) > Minerva Oftalmologica 2002 Settembre-Dicembre;44(3-4):155-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA OFTALMOLOGICA

Rivista di Oftalmologia


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Oftalmologica 2002 Settembre-Dicembre;44(3-4):155-60

lingua: Italiano

La sindrome da esfoliazione: FACO versus ECCE

Morreale Bubella D., Morreale R., Leone S., Loda- to G.


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo studio è di confrontare i risultati e le complicanze dell'intervento per cataratta con Facoemulsificazione + impianto di lente intraoculare (FACO + IOL) nel sacco capsulare rispetto a quello con Estrazione Extracapsulare + impianto di lente intraoculare (ECCE + IOL) nel solco irido-capsulare nei soggetti con sindrome da pseudoesfoliazione (SDE).
Metodi. Vengono valutati i risultati di 60 interventi per cataratta senile eseguiti in soggetti con SDE dei quali 30 con FACO + IOL e 30 con ECCE + IOL.
I pazienti sono stati controllati dopo 1 e 7 giorni dall'intervento e dopo 12 mesi.
Risultati. Non sono state rilevate differenze dell'acuità visiva tra i due gruppi. In quello FACO + IOL si è riscontrato, rispetto a quello ECCE + IOL, un minor numero di complicanze sia intra che postoperatorie; poco frequenti in particolare sono risultate le complicanze flogistiche.
Conclusioni. L'intervento di FACO + IOL sembra essere preferibile a quello ECCE + IOL non solo per il minor numero di complicanze precoci, ma anche per la bassa incidenza di cataratta secondaria.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail