Home > Riviste > Minerva Oftalmologica > Fascicoli precedenti > Minerva Oftalmologica 2002 Marzo;44(1) > Minerva Oftalmologica 2002 Marzo;44(1):15-22

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA OFTALMOLOGICA

Rivista di Oftalmologia


eTOC

 

  LENTI A CONTATTO


Minerva Oftalmologica 2002 Marzo;44(1):15-22

lingua: Inglese

The SoftPerm contact lens. A unique alternative to rigid gas permeable lenses

Chung C. W.


PDF  


Le lenti a contatto di tipo soffice/permeabile sono costituite da una zona centrale rigida permeabile ai gas (RGP) e da un anello periferico di tipo soffice idrofilico. Proprio per queste caratteristiche, le lenti SoftPerm possono avere una migliore centratura, stabilità e sopportabilità rispetto alle lenti RGP nei pazienti con astigmatismo irregolare e/o cornee assai arcuate. Spesso le lenti SoftPerm assicurano una migliore correzione del difetto visivo rispetto agli occhiali e talvolta anche rispetto alle lenti RGP. Tuttavia, le lenti SoftPerm presentano alcuni svantaggi, fra i quali una certa tendenza alla rottura in corrispondenza della giunzione fra parte rigida e parte idrofilica. Una percentuale non trascurabile dei pazienti che non riescono a portare le lenti RGP non sopportano neppure quelle SoftPerm, principalmente per fenomeni di scarsa tollerabilità. Ciò nonostante, le lenti SoftPerm possono costituire una valida alternativa alle lenti RGP per molti pazienti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail