Home > Riviste > Minerva Medicolegale > Fascicoli precedenti > Minerva Medicolegale 2014 December;134(4) > Minerva Medicolegale 2014 December;134(4):229-36

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICOLEGALE

Rivista di Medicina Legale


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Medicolegale 2014 December;134(4):229-36

Copyright © 2014 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Disturbi specifici dell’apprendimento e disabilità nel minore: riflessioni medico-legali sullo status quaestionis in Italia

Gennari P. 1, Vitiello G. 2

1 Medico specializzando in Medicina Legale, Università degli Studi di Torino; 2 Coordinatore medico legale regionale, INPS del Piemonte


PDF  


Scopo del presente contributo è quello di fornire una panoramica su come attualmente, nel nostro Paese, vengano tutelati, dal punto di vista normativo e sociale, i minori che presentano un disturbo specifico dell’apprendimento (DSA), con particolare riguardo al punto di vista dello specialista in Medicina Legale. Attualmente i DSA presentano una prevalenza oscillante tra il 2,5 e il 3,5 % della popolazione in età evolutiva per la lingua italiana, con importanti conseguenze a livello individuale: abbassamento del livello scolastico conseguito, frequenti abbandoni nel corso della scuola secondaria di secondo grado riduzione della realizzazione delle potenzialità sociali e lavorative dell’individuo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail