Home > Riviste > Minerva Medicolegale > Fascicoli precedenti > Minerva Medicolegale 2010 June;130(2) > Minerva Medicolegale 2010 June;130(2):77-84

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICOLEGALE

Rivista di Medicina Legale


eTOC

 

ORIGINAL ARTICLES  


Minerva Medicolegale 2010 June;130(2):77-84

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

L’incidenza dell’abuso nelle intossicazioni e nei decessi alcool correlati: esperienza della città e provincia di Ferrara (2000-2008)

Talarico A. 1, Gaudio R. M. 1, Righini F. 1, Barbieri S. 1,2, Brunaldi V. 1, Feltracco P. 2, Sanchioni R. 1, Vassallo T. 1, Pasetti A. 1, Ramacciato G. 1, Molinari M. E. 1, Mognato E. 1, Trevisiol P. 1, Avato F. M. 1

1 Laboratorio di Tossicologia Forense, Sezione di Medicina Forense, Dipartimento di Scienze Biologiche e Terapie Avanzate, Università di Ferrara, Ferrara, Italia
2 Dipartimento di Anestesia e Terapia Intensiva, Università di Padova, Padova, Italia


PDF  


Lo studio valuta i dati ottenuti dalle indagini alcolimetriche effettuate su campioni ematici provenienti dalle unità di “pronto soccorso” di Ferrara, in seguito ad accertamento su strada (ex art. 186 “codice della strada”) e da campioni raccolti durante le indagini necroscopiche effettuate presso la Sezione di Medicina Legale e delle Assicurazioni dell’Università di Ferrara, su conducenti di veicoli coinvolti in sinistri della strada, da gennaio 2000 a dicembre 2008. Tutti i campioni ematici sono stati sottoposti ad indagine di alcolemia (positività ≥0,5 g/l) mediante GC-HS (limite di sensibilità ≥0,1 g/l). I risultati sono stati elaborati in base al sesso, età, tasso alcolemico, mesi e stagioni dell’anno. Su un campione di 620 decessi si sono riscontrate 182 (29%) positività; si è registrata una preponderanza di maschi (88%) rispetto alle femmine (12%). La fascia d’età maggiormente coinvolta è stata quella tra 18-37 anni (64%), seguita dalla 38-57 (27,1%) e dalla ≤58 (9,3%). Il tasso alcolemico medio è stato 1,7% per i maschi e 1,2% per le femmine. Il mese in cui si sono verificati maggiori decessi, con tasso alcolemico positivo, è stato agosto mentre la stagione maggiormente coinvolta, la primavera. Su un campione di 566 casi segnalati dal “pronto soccorso” si sono riscontrate 307 (54,2%) positività. Tra i casi positivi l’85,9% erano maschi e il 14,1% femmine. La fascia d’età maggiormente coinvolta è stata quella tra 18-37 anni (61%), seguita dalla 38-57 (31%) e dalla ≥58 (8%). Il tasso alcol emico medio è stato 1,8% per i maschi e 1,5% per le femmine; il mese in cui si sono riscontrate maggiori intossicazioni alcool correlate è stato maggio mentre la stagione la primavera. Le intossicazioni acute e i decessi alcool correlati presentano una percentuale maggiore nei maschi rispetto alle femmine. La fascia d’età maggiormente coinvolta in entrambi i campioni è quella fra 18-37 anni. Il tasso alcolemico medio nei campioni considerati, si è mantenuto costante nell’arco di tempo considerato e tre volte il limite minimo consentito dalla legge attuale (BAC ≥0,5g/l).

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail