Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Medicolegale > Fascicoli precedenti > Minerva Medicolegale 2007 Marzo;127(1) > Minerva Medicolegale 2007 Marzo;127(1):39-44

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA MEDICOLEGALE

Rivista di Medicina Legale

 

Minerva Medicolegale 2007 Marzo;127(1):39-44

 REVIEW

Le matrici biologiche per la ricerca delle droghe di abuso

Zacà S. 1, Pellegrino S. 2, Petrarulo M. 2

1 S.C.D.U. Medicina Legale Ospedale Gradenigo, Torino
2 Settore di Tossicologia, Laboratorio Analisi Ospedale Mauriziano, Torino

La determinazione del consumo abitudinario di droghe d’abuso viene effettuata mediante l’analisi di materiali biologici. L’obiettivo di raggiungere modalità operative efficaci, univoche ed omogenee nelle analisi tossicologiche ha comportato la necessità di razionalizzare e standardizzare le procedure attraverso la stesura di linee guida nazionali e/o regionali. In questo lavoro, gli Autori esaminano le caratteristiche delle matrici biologiche utilizzabili nella ricerca dei metaboliti della cocaina e dell’eroina, considerano le difficoltà nell’interpretazione dei dati ottenibili ed analizzano le problematiche connesse alla gestione del campione biologico.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina