Home > Riviste > Minerva Medicolegale > Fascicoli precedenti > Minerva Medicolegale 2006 December;126(4) > Minerva Medicolegale 2006 December;126(4):383-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICOLEGALE

Rivista di Medicina Legale


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Medicolegale 2006 December;126(4):383-9

lingua: Italiano

Presupposti giuridici e riflessi medico-legali della vigente legislazione antidoping

Lippi G. 1, Mattiuzzi C. 2, Guidi G. C. 1

1 Istituto di Chimica e Microscopia Clinica Dipartimento di Scienze Morfologico-Biomediche Università degli Studi di Verona, Verona
2 Dirigenza Medica Azienda Ospedaliera di Verona, Verona


PDF  


Il doping, inteso come assunzione di sostanze illecite in grado di migliorare il benessere psicofisico e ottimizzare le prestazioni atletiche, è oggi un problema di salute pubblica. Il ricorso a mezzi artificiosi per alterare il risultato delle competizioni può generare gravi danni alla salute e corrompere la lealtà del gesto atletico, costituendo altresì un illecito sportivo e un reato penale, come sancito dalla legislazione italiana corrente. Quest’articolo si propone di analizzare in termini medico-legali la vigente legislazione nazionale in materia, offrendo interpretazioni e riflessioni, e valutando i potenziali riflessi giurisprudenziali che possono scaturire dall’applicazione della legge.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail