Home > Riviste > Minerva Medicolegale > Fascicoli precedenti > Minerva Medicolegale 2004 June;124(2) > Minerva Medicolegale 2004 June;124(2):57-62

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICOLEGALE

Rivista di Medicina Legale


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Medicolegale 2004 June;124(2):57-62

lingua: Italiano

Insufficienza tricuspidale conseguente a trauma chiuso del torace. Segnalazione di un caso

De Battisti Z., Tirriozo S. F.


PDF  


In generale, lesività cardiache conseguono frequentemente a trauma chiuso del torace, con quadri che vanno dalla semplice contusione miocardica ai più severi danni da interessamento delle strutture intracardiache. Tuttavia, lesioni valvolari cardiache con importante insufficienza sono rare, essendo osservate approssimativamente nel 5% delle autopsie su soggetti deceduti per trauma cardiaco chiuso. Viene descritto il caso di un quarantottenne che, alla guida della propria auto, investiva mortalmente un pedone, riportando lo stesso conducente solo apparentemente modeste lesioni. Pochi giorni dopo, tuttavia, era ricoverato in ospedale, per l'insorgenza di dispnea, cianosi, cardiopalmo e sudorazione; dopo approfondimento della situazione clinica con indagini ecografiche transtoracica e transesofagea era posta diagnosi di difetto interatriale e insufficienza tricuspidale post-traumatiche, cui seguiva intervento chirurgico di sutura del difetto interatriale e sostituzione valvolare.
Gli Autori infine espongono i principali problemi che emergono in ambito medico-legale quali un'accurata indagine sulle modalità dell'evento, il riconoscimento del nesso di causalità, anche in presenza di un trauma non necessariamente consistente con attento esame del cosiddetto «criterio cronologico», la valutazione finale degli esiti permanenti, considerando le problematiche emergenti, in particolare, in ambito di polizza privata infortuni.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail