Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Medicolegale > Fascicoli precedenti > Minerva Medicolegale 2002 Dicembre;122(4) > Minerva Medicolegale 2002 Dicembre;122(4):227-40

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA MEDICOLEGALE

Rivista di Medicina Legale

 

Minerva Medicolegale 2002 Dicembre;122(4):227-40

 REVIEW

Profili giuridici e medico legali nella responsabilità dell'infermiere

Zaami S., Montanari Vergallo G.

Sul tema della responsabilità penale dell'infermiere gli Autori propongono alcune riflessioni che traggono spunto da una recentissima sentenza della Corte di Cassazione (Cass. Pen. IV, sez. 19.12.2000, n. 13219) che, esaminando la fattispecie di un errato dosaggio nella preparazione di una flebo, condanna un'infermiera professionale, sul presupposto che la preparazione del flacone contenente il medicinale non deve avvenire in modo meccanico, ma in spirito di collaborazione col medico per richiamarne l'attenzione in caso di variazioni del dosaggio del medicinale.
La Corte, invece, assolve l'infermiera generica non riconoscendo nel suo comportamento negligenza o imprudenza in quanto ella aveva eseguito le indicazioni della sua collega professionale ritenendole corrette.
Gli Autori condividono i principi affermati nella sentenza ritenendoli un parametro per valutare la responsabilità penale dell'infermiere.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina