Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2013 Dicembre;104(6) > Minerva Medica 2013 Dicembre;104(6):631-7

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna

Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4806

Online ISSN 1827-1669

 

Minerva Medica 2013 Dicembre;104(6):631-7

 ARTICOLI ORIGINALI

Esperienza con lidocaina cerotto 5% nel trattamento del dolore neuropatico localizzato

Fogliardi A. 1, Brunori C. 2

1 Unità Operativa Terapia del Dolore e C.P. ASUR Marche Area Vasta 1 Fano, Pesaro e Urbino, Italia;
2 Unità Operativa Hospice ASUR Marche Area Vasta 1 Fossombrone Pesaro Urbino, Italia

Obiettivo. Obiettivo del presente lavoro è stato la verifica nella pratica clinica dell’efficacia e della sicurezza di lidocaina cerotto 5% (LC5) nel trattamento del dolore neuropatico localizzato.
Metodi. Studio retrospettivo, condotto nel perioco 2006-2012, in pazienti con varie forme di dolore neuropatico periferico localizzato e trattati con LC5. Sono stati valutati solo i pazienti con almeno una visita di controllo successiva alla prescrizione del farmaco.
Risultati. Sono risultati valutabili 101 pazienti, il 60,4% dei quali era affetto da nevralgia posterpetica (NPE), mentre il rimanente riferiva principalmente dolore neuropatico post-traumatico/chirurgico ed altre nevralgie localizzate superficiali. In condizioni basali, l’intensità media del dolore misurata con NRS era di 6,1. Il tempo mediano di trattamento con LC5 è stato di 41 giorni, al termine del quale si è registrata una diminuzione della NRS del 64%, senza significative differenze fra pazienti con NPE o con altre nevralgie localizzate. Si nota inoltre un miglior trend di riduzione della NRS nei pazienti che, giunti alla nostra osservazione, hanno iniziato il trattamento con LC5 fin dalla prima visita rispetto ai pazienti cui LC5 è stato prescritto in tempi successivi. La tollerabilità è stata buona, con pochi eventi avversi al sito di applicazione, che solo in tre casi hanno determinato la sospensione del trattamento.
Conclusioni. Nella nostra esperienza, LC5 si è dimostrato un farmaco efficace e ben tollerato nel trattamento della NPE e di altre nevralgie localizzate superficiali. Questa osservazione è in accordo con le linee guida internazionali che pongono LC5 come trattamento di prima linea per la gestione del dolore neuropatico periferico localizzato.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina