Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2013 August;104(4) > Minerva Medica 2013 August;104(4):471-85

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Medica 2013 August;104(4):471-85

lingua: Inglese

I fattori di rischio per l’insorgenza e la progressione del danno nel glaucoma primario ad angolo aperto: una prospettiva internistica

Actis A. G., Dall’Orto L., Penna R., Brogliatti B., Rolle T.

Ophthalmic Section, Eye Clinic, Department of Clinical Physiopathology, University of Torino, Turin, Italy


PDF  


Obiettivo di questo articolo è quello di riassumere i fattori di rischio per l’insorgenza e la progressione del glaucoma cronico ad angolo aperto, considerando in particolare i fattori di rischio sistemici che possono essere associati al danno glaucomatoso. Se la pressione intraoculare rimane il principale fattore di rischio, dobbiamo considerare attentamente la familiarità, l’età, il sesso e le possibili associazioni con diabete, ipertensione arteriosa, disordini dell’autoregolazione vascolare, ipo- e iper-tiroidismo, ipo- e iper-surrenalismo, sindrome da apnea notturna, terapie corticosteroidee e altri sospetti fattori di rischio citati in letteratura. Il glaucoma è una patologia la cui eziologia rimane ad oggi sconosciuta, la cui fisiopatologia è poco nota e la cui diagnosi è spesso difficile. È la prima causa di cecità irreversibile nel mondo ed è il vero “ladro silenzioso della vista”, poiché la funzione visiva diminuisce gradualmente e in un periodo di tempo molto lungo e i sintomi sono evidenti solo in uno stadio avanzato della patologia. A tutt’oggi non esiste un possibile buon programma di screening. Conoscere i principali fattori di rischio è dunque essenziale per indirizzare il paziente ad una valutazione oculistica completa e ciò rimane il principale mezzo di prevenzione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

alessandro.actis@gmail.com