Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2012 Giugno;103(3) > Minerva Medica 2012 Giugno;103(3):151-64

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Medica 2012 Giugno;103(3):151-64

lingua: Inglese

Identificazione del pathway di Wnt e dei geni uPA, PAI-1, MT1-MMP, S100A4 e CXCR4 associati a metastasi avanzata di carcinoma polmonare a grandi cellule mediante microarray di DNA

Qiu X., Guo S., Wu H., Chen J., Zhou Q.

Tianjin Key Laboratory of Lung Cancer Metastasis and Tumor Microenvironment, Tianjin Lung Cancer Institute, Tianjin Medical University General Hospital, Heping District, Tianjin China


PDF  


Obiettivo. Obiettivo del presente articolo è stato quello di esaminare i geni espressi in maniera differenziale in linee cellulari a diverso potenziale metastatico del carcinoma polmonare a grandi cellule e di individuare nuovi geni candidati associati a metastasi di carcinoma polmonare.
Metodi. Gli RNA totali di linee cellulari scarsamente e altamente metastatiche del carcinoma polmonare a grandi cellule (NL9980 e L9981) sono stati estratti ed elaborati, quindi ibridati su Affymetrix HG U133 Plus 2.0 array. I segnali di ibridazione sono stati scansionati e confrontati per individuare i geni espressi in maniera differenziale. I geni scelti sono stati verificati mediante Western Blot. La bioinformatica è stata utilizzata per analizzare le funzioni e i relativi pathway genici.
Risultati. Vi erano 933 geni espressi in maniera differenziale tra le linee cellulari NL9980 e L9981. Nella linea cellulare altamente metastatica L9981, 672 geni erano sovraregolati e 260 geni erano sottoregolati rispetto alla linea cellulare scarsamente metastatica NL9980. I geni espressi in maniera differenziale erano associati soprattutto ad attività di legame e attività catalitica, attività di trasduzione del segnale e attività di trasporto, ed erano coinvolti soprattutto nei pathway, tra cui i pathway nel cancro, l’adesione focale, la regolazione del citoscheletro actinico, e l’interazione recettore-ECM.
Conclusioni. I geni espressi in maniera differenziale con le funzioni che includono l’attività di legame e l’attività catalitica, l’attività di trasduzione del segnale e l’attività di trasporto possono promuovere la metastasi di cellule neoplastiche polmonari mediante reti complicate tra cui il pathway di Wnt e i geni associati alla metastasi quali uPA, PAI-1, MT1-MMP, S100A4 e CXCR4.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

zhouqh1016@yahoo.com.cn