Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2012 February;103(1) > Minerva Medica 2012 February;103(1):1-11

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,878


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Medica 2012 February;103(1):1-11

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Grado di soddisfazione dei pazienti rispetto alla riabilitazione ospedaliera: convalida del questionario SAT-16 mediante analisi di Rasch

Ottonello M. 1, Franchignoni F. 2, Giordano A. 3, Benevolo E. 1

1 Department of Physical and Rehabilitation Medicine, Salvatore Maugeri Foundation, Clinica del Lavoro e della Riabilitazione, IRCCS, Nervi, Genoa, Italy; 2 Unit of Occupational Rehabilitation and Ergonomics, Salvatore Maugeri Foundation, Clinica del Lavoro e della Riabilitazione, IRCCS, Veruno, Novara, Italy; 3 Unit of Bioengineering, Salvatore Maugeri Foundation, Clinica del Lavoro e della Riabilitazione, IRCCS, Veruno, Novara, Italy


PDF  


Obiettivo. Il SAT-16 è un questionario a 16 elementi auto-somministrato il quale misura il grado di soddisfazione dei pazienti rispetto alla qualità dell’assistenza ricevuta durante la permanenza in un reparto di riabilitazione. Abbiamo effettuato un’analisi psicometrica completa del SAT-16 utilizzando sia la teoria classica dei test sia l’analisi di Rasch (RA) per esaminarne validità e proprietà metriche, oltre che per fornire ulteriori conoscenze riguardo il suo utilizzo clinico in un contesto riabilitativo.
Metodi. Un campione di 9458 pazienti, ammessi in maniera consecutiva in due centri di riabilitazione, è stato esaminato utilizzando il SAT-16. L’analisi fattoriale (esplorativa e confermativa) e la RA sono state utilizzate per elaborare i dati al fine di esaminare validità e proprietà metriche del SAT-16. Sono state valutate dimensionalità, adeguatezza dell’item rispetto al modello, performance della categoria di risposta e validità del costrutto interno.
Risultati. Sono state identificate due sottoscale mediante l’analisi fattoriale e la valutazione esperta, correlate rispettivamente alla soddisfazione riguardo l’assistenza clinica (elementi 1-9) e alla soddisfazione riguardo l’organizzazione e le strutture ospedaliere (aspetti “ricettivi” dell’assistenza, elementi 10-16). Ciascuna sottoscala è stata sottoposta a un RA separata. Le categorie di risposta sono state valutate in entrambe le sottoscale SAT-16 ottenendo una nuova scala di valutazione a tre livelli. Entrambe le sottoscale hanno mostrato un elevato livello di coerenza e validità interne.
Conclusioni. La RA ha confermato l’adeguatezza del SAT-16 e la sua utilità nell’identificare aree per il miglioramento della qualità. Nel complesso, il questionario permette di valutare il grado di soddisfazione dei pazienti rispetto ai servizi attraverso: 1) due sotto-punteggi, specifici rispettivamente per il grado di soddisfazione rispetto all’assistenza clinica e agli aspetti “ricettivi” dell’assistenza; 2) ulteriori informazioni raccolte nelle domande opzionali a risposta aperta.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

marcella.ottonello@fsm.it