Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2011 Agosto;102(4) > Minerva Medica 2011 Agosto;102(4):333-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

REVIEW  AGGIORNAMENTO SUL CANCRO DELLA PROSTATA


Minerva Medica 2011 Agosto;102(4):333-8

lingua: Inglese

La prostatectomia radicale robot assistita. Alla ricerca di risultati nel tumore localizzato della prostata

Barnett C. 1, Kumar P. 1, Challacombe B. 1, Dasgupta P. 1,2

1 The Urology Centre, Guy’s Hospital, London, UK;
2 MRC Centre for Transplantation, NIHR Biomedical Research Centre, King’s College London, King’s Health Partners, Guy’s Hospital, London, UK


PDF  


La prostatectomia radicale (RP) è il gold standard per il trattamento del cancro localizzato alla prostata e la sua efficacia oncologica è stata finora dimostrata. Senza dubbio, tuttavia, la RP ha una notevole morbilità potenziale. Per tale ragione, diventa fondamentale effettuare una selezione dei pazienti che probabilmente trarranno beneficio da un intervento chirurgico, riducendo al minimo gli effetti collaterali legati a incontinenza e disfunzione erettile. La prostatectomia radicale robot assistita consente di ottenere insieme controllo oncologico, continenza precoce e conservazione della funzione erettile. Quindi, l’analisi del suo ruolo è di fondamentale importanza.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

prokarurol@gmail.com