Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2010 February;101(1) > Minerva Medica 2010 February;101(1):49-58

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,878


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Medica 2010 February;101(1):49-58

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

La profilassi del tromboembolismo venoso nella chirurgia ortopedica dell’arto inferiore

Giuseppini M. U., Guiducci S., Bardelli M.

Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia Chirurgia O.S.M.A., Bagno a Ripoli, Firenze, Italia


PDF  


I pazienti sottoposti a chirurgia ortopedica maggiore, comprendente la chirurgia protesica di anca e ginocchio e la chirurgia delle fratture del femore prossimale, rappresentano un gruppo particolarmente soggetto a rischio di sviluppare un tromboembolismo venoso (TEV) e da oltre 20 anni vengono utilizzati di routine protocolli standard di trombo profilassi. Questo lavoro riassume i dati derivati da numerosi studi clinici randomizzati sulla trombo profilassi nella chirurgia protesica di anca e ginocchio e delle fratture del femore prossimale; viene peraltro presa in considerazione la trombo profilassi anche nella chirurgia ortopedica minore dell’arto inferiore, inclusa la chirurgia artroscopica , della quale esistono minori dati in letteratura.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

umgiusep@tin.it