Ricerca avanzata

Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2009 Agosto;100(4): > Minerva Medica 2009 Agosto;100(4):307-20

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna

Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0026-4806

Online ISSN 1827-1669

 

Minerva Medica 2009 Agosto;100(4):307-20

GERIATRIA 

La sindrome di Brugada: il dilemma prognostico ed il ruolo della sincope

Paparella G., Sarkozy A., Brugada P.

Heart Rhythm Management Center,UZ Brussels, Brussels, Belgium

Fin dalla prima descrizione del 1992 come nuova entità clinica, la sindrome di Brugada ha stimolato un grande interesse tra i fisiologi e gli scienziati dediti alla ricerca di base. Tra il 2002 e il 2005, due conferenze dedicate a definire un consenso di opinioni in materia hanno stabilito i criteri diagnostici della sindrome. Attualmente la diagnosi della sindrome di Brugada è basata sulla combinazione di eventi clinici (sincope e/o morte cardiaca improvvisa dovuto ad aritmia ventricolare maligna) e caratteristiche elettrocardiografiche (morfologia patognomonica con elevazione del tratto ST). Negli ultimi anni, sono stati fatti molti progressi nella conoscenza delle basi genetiche, del meccanismo cellulare responsabile delle tipiche caratteristiche dell’elettrocardiogramma, della suscettibilità all’aritmia ventricolare e nella stratificazione del rischio. Il defibrillatore cardiaco impiantabile rimane l’unica opzione terapeutica di efficacia dimostrata per la profilassi primaria e secondaria della morte cardiaca improvvisa. L’identificazione dei soggetti ad alto rischio è uno degli obbiettivi più importanti nel prendere delle decisioni cliniche. La sincope è diffusamente riconosciuta come marker prognostico negativo nella sindrome di Brugada. In ogni caso gli individui giovani affetti possono soffrire di problemi vaso-vagali anzichè della sincope aritmica. Il significato prognostico della sincope nei pazienti affetti da sindrome di Brugada verrà discussa in questa rassegna.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina