Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2009 April;100(2) > Minerva Medica 2009 April;100(2):145-50

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Medica 2009 April;100(2):145-50

lingua: Inglese

La fibrillazione atriale nell’anziano

Wetzel U., Hindricks G., Piorkowski C.

Department of Electrophysiology, Heart Centre University Leipzig, Leipzig, Germany


PDF  


La fibrillazione atriale (AF) è la più comune aritmia cardiaca prolungata e la sua diffusione cresce con l’avanzare dell’età. Tenuto conto dell’invecchiamento della popolazione, il trattamento della fibrillazione atriale, specialmente negli anziani, è diventato, per tutto il personale medico che lavora con i pazienti di età avanzata, un obiettivo da raggiungere. Il trattamento della fibrillazione atriale, in particolare nel paziente anziano, ha lo scopo di prevenire i fenomeni di tromboembolismo così come fornire sollievo dai sintomi tramite il controllo della frequenza e del ritmo cardiaco. Questa review si focalizzerà sulle opzioni di trattamento medico e non farmacologico per la gestione della fibrillazione atriale nel paziente anziano.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail