Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2007 August;98(4) > Minerva Medica 2007 August;98(4):351-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

EDITORIALE  L’ECOENDOSCOPIA NEL 2007


Minerva Medica 2007 August;98(4):351-6

lingua: Italiano

Il ruolo dell’EUS in un algoritmo diagnostico-stadiativo del carcinoma pancreatico: il punto di vista del chirurgo

Fronda G. R., Maglione V., Campra D., Cucinelli M., Marracino M., Farina E. C.

S.C.D.O. Chirurgia Generale 7 ASO San Giovanni Battista di Torino (Molinette) Torino, Italy


PDF  


La sopravvivenza nel carcinoma pancreatico è data dalla chirurgia ed è correlata alla resezione R0. Sono indispensabili una diagnosi precisa e una stadiazione accurata. Le lesioni pancreatiche che necessitano di diagnosi differenziale sono i carcinomi duttali, la pancreatite cronica, i tumori cistici ed endocrini. L’EUS offre i migliori risultati nella diagnosi e permette un esame citologico con FNA. La resecabilità preoperatoria viene definita dall’ EUS nei tumori borderline. L’EUS è un utile strumento per il chirurgo nella strategia terapeutica del carcinoma del pancreas.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail