Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2006 Dicembre;97(6) > Minerva Medica 2006 Dicembre;97(6):451-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

REVIEW  FORUM SULLA SINDROME METABOLICA: ATTUALITÀ E ORIZZONTI


Minerva Medica 2006 Dicembre;97(6):451-8

Impatto della sindrome metabolica sulla malattia renale cronica

Calò L. A.

Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale Clinica Medica 4 Università degli Studi di Padova, Padova


PDF  


Tra la sindrome metabolica e il rischio di danno renale ad essa collegato sono state evidenziate strette relazioni e il continuo aumento della prevalenza sia della sindrome metabolica sia della malattia renale sta imponendo un sempre crescente interesse da parte della comunità nefrologica verso la sindrome metabolica come un’altra possibile causa di induzione di malattia renale cronica. Le evidenze disponibili riguardo una relazione causale diretta tra sindrome metabolica e sviluppo di danno renale sono, comunque, piuttosto scarse. La difficile separazione tra gli effetti negativi sulla funzione renale della sindrome metabolica e quelli derivanti dall’ipertensione arteriosa o dal diabete non riducono, però, l’interesse verso un possibile impatto diretto della sindrome metabolica sulla malattia renale, anche in considerazione che altri importanti fattori legati alla sindrome metabolica, come, per esempio, l’obesità, hanno dirette indipendenti ripercussioni renali con sviluppo di anomalie come la microalbuminuria e la malattia renale conclamata. La programmazione di trial clinici specificamente condotti in pazienti con sindrome metabolica potrà fornire risultati utili e dare risposte definitive.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail