Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2006 June;97(3) > Minerva Medica 2006 June;97(3):263-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

  CLINICAL ADVANCES IN DIABETES MELLITUS


Minerva Medica 2006 June;97(3):263-9

lingua: Inglese

Sviluppo del diabete mellito di tipo 2 in bambini e adolescenti

Weiss R. 1, Caprio S. 2

1 Department of Pediatrics Hadassah-Hebrew University, Jerusalem, Israel
2 Department of Pediatrics Yale University School of Medicine New Haven, CT, USA


PDF  


Un alterato metabolismo glicidico nei giovani obesi è un fenomeno emergente negli ultimi due decenni ed è strettamente associato all’incremento di prevalenza dell’obesità infantile. Il principale meccanismo responsabile dell’alterato metabolismo glicidico sembra essere l’insulino-resistenza, strettamente correlata all’obesità in questa fascia di età. In questa popolazione, inoltre, si osserva una caratteristica redistribuzione lipidica, in particolare un aumentato deposito di grassi nei compartimenti intramiocellulare e viscerale. In questi soggetti, l’alterata tolleranza glicidica si caratterizza per un declino nella prima fase di sensibilità cellulare, mentre la caratteristica fondamentale del diabete mellito di tipo 2 è un deficit combinato della sensibilità di prima e di seconda fase. La dinamica dell’alterato metabolismo glicidico nell’infanzia appare essere più veloce che negli adulti. Pertanto, eventuali interventi preventivi presentano una ristretta finestra di efficacia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail