Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2005 Giugno;96(3) > Minerva Medica 2005 Giugno;96(3):125-44

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Medica 2005 Giugno;96(3):125-44

lingua: Inglese

Mood and cognitive changes with deep brain stimulation. What we know and where we should go

Rodríguez R. L., Miller K., Bowers D., Crucian G., Wint D., Fernandez H., Foote K. D., Okun M. S.


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo studio è stato rivedere completamente la letteratura sulle variazioni del tono dell'umore derivanti dalla stimolazione cerebrale profonda (deep brain stimulation, DBS) ed esaminare i fattori che potrebbero consentire questi cambiamenti. La DBS si è dimostrata in grado di migliorare i sintomi a carco dell'apparato motorio in moti disturbi del movimento. Nonostante l'ampio utilizzo di questa tecnica, esistono relativamente pochi studi ben controllati che descrivono il potenziale cognitivo, il tono dell'umore e le conseguenze comportamentali che possono risultare dalla DBS. Inoltre, i fattori che possono influenzare queste variazioni non sono stati studiati attentamente.
Metodi. È stata eseguita una revisione completa degli articoli riguardanti gli effetti della DBS sul tono dell'umore e sugli aspetti cognitivi. È stato esaminato ogni studio e sono state prese in considerazione le categorie dei fattori che possono aver influenzato il tono dell'umore e gli aspetti cognitivi. Questi fattori comprendevano l'obiettivo dell'intervento chirurgico, il numero di pazienti studiati, se le procedure erano unilaterali o bilaterali, l'età media dei pazienti, la diagnosi, la condizione della DBS nel corso dello studio (attivata, non attivata), i test di valutazione pre-operatoria (ad esempio, scala di gravità della demenza, esame dello stato minimo mentale) e le variazioni del tono dell'umore e dei test cognitivi (categorizzati come nessun cambiamento, migliorato o peggiorato). Gli studi sono stati divisi in categorie basate sull'evidenza.
Risultati. Vi sono molte variazioni del tono dell'umore e degli aspetti cognitivi che derivano dalla DBS. A causa delle limitazioni metodologiche degli studi esistenti vi sono alcune domande senza risposta sulle variazioni cognitive e del tono dell'umore che derivano da questo tipo di intervento chirurgico. La parte predominante dei dati riguardanti le variazioni del tono dell'umore e degli aspetti cognitivi con DBS è livello 3 o basata sull'evidenza del caso.
Conclusioni. C'è scarsità di studi ben controllati riguardanti le variazioni del tono dell'umore e degli aspetti cognitivi conseguenti alla DBS. Studi prospettici attentamente eseguiti possono aiutare a capire gli effetti della DBS sul tono dell'umore e sugli aspetti cognitivi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail