Home > Riviste > Minerva Medica > Fascicoli precedenti > Minerva Medica 2004 April;95(2) > Minerva Medica 2004 April;95(2):115-24

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA MEDICA

Rivista di Medicina Interna


Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,236


eTOC

 

REVIEW  


Minerva Medica 2004 April;95(2):115-24

lingua: Inglese

Prioritizing diabetes nutrition recommendations based on evidence

Franz M. J.


PDF  


Le raccomandazioni circa il consumo di carboidrati, proteine, grassi, micronutrienti e alcol vengono classificate secondo il livello di evidenza a disposizione, sulla base del sistema di classificazione dell'American Diabetes Association. La classificazione delle raccomandazioni può essere utilizzata per stabilire delle priorità nell'igiene alimentare, dal momento che le raccomandazioni di grado A rappresentano quelle con un maggior grado di certezza e possono essere sottolineate per prime. Un'importante mole di dati suggerisce che la quantità totale di carboidrati contenuti nei pasti (o negli spuntini) è più importante della loro fonte o della loro qualità. Tutti i soggetti diabetici possono trarre beneficio da informazioni elementari riguardante i cibi a base di carboidrati, le dimensioni delle porzioni e le quantità di cibo da assumere durante i pasti. I pazienti sottoposti a terapia insulinica intensiva (fisiologica) oppure a infusione di insulina mediante pompa possono regolare il loro bolo di insulina sulla base della quantità totale di carboidrati che intendono assumere. Di conseguenza, viene data la priorità all'individuazione di un piano alimentare (quantità di cibo/pasto), che possa essere utilizzato per integrare il regime della terapia insulinica nelle abitudini di vita del paziente. La terapia nutrizionale per il diabete mellito di tipo 2 è passata dalla semplice prevenzione dell'obesità o dell'aumento di peso al miglioramento della resistenza all'insulina e al miglioramento del controllo metabolico. I dati provenienti dalla ricerca clinica confermano che la terapia nutrizionale costituisce un trattamento efficace per il raggiungimento degli obiettivi terapeutici, in termini di controllo della glicemia, dei lipidi totali e della pressione arteriosa. Il monitoraggio del decorso della patologia è essenziale ai fini di valutare i risultati degli interventi sullo stile di vita e/o ai fini di determinare se sono necessarie delle modificazioni terapeutiche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail